E poi Luisa e Giuliana ti regalano un uovo, uno di quelli veri…e così lo metti nella scodella sbeccata che usava tua mamma ed ora tu, aggiungi un po’ di zucchero, lo sbatti bene e mentre lo fai rivedi la scodella appoggiata sulle gambe di mamma, avvolta dal suo grembiule, le sue mani vigorose per farlo diventare sempre più cremoso.

E il rumore del tuo sbattere l’uovo è lo stesso identico di mamma.

Eccola la merenda più buona al mondo: l’uovo fresco sbattuto, con il sapore e il ricordo di mamma Luigina.

 

 

 

 

Angela Megassini

#angelamegassini

@angelamegassini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.